domenica 20 marzo 2016

Damin kapric - la torta croata dedicata alle donne



         Siamo ancora in Croazia con l'Abbecedario culinario mondiale e se     mi doveste chiedere perché ho deciso di provare questo dolce         sinceramente dovrei rispondervi che oltre l'aspetto la cosa che mi   ha fatto innamorare di questa torta è stato il suo nome: damin       kapric (capricci da donna), ženske mušice (le donne                 volano), ženske želje (i desideri delle donne) comunque venga       chiamata è certamente dedicata alle donne! 
  •   Pochi ingredienti che normalmente si hanno in casa, ma il           risultato è una torta deliziosa, delicata e...beh elegante come     una donna, non è vero?


    • Ingredienti: (per una teglia a cerniera da 24 cm di diametro)

  Per la base
  •  3 tuorli d'uovo
  •  210 gr di zucchero semolato
  •  250 gr di farina 00
  •  1 cucchiaio di essenza di vaniglia
  •  la scorza grattugiata di un limone
  •  2 cucchiaini di lievito in polvere
  •  50 gr di burro
  •  5 cucchiai di latte
  •  un pizzico di sale

  Per la farcitura 
  •  250 gr di confettura di mirtilli (o altra confettura acidula)
  •  qualche mirtillo fresco
  
  Per la meringa
  •  5 albumi a temperatura ambiente
  •  1 cucchiaio di succo di limone
  •  250 gr di zucchero semolato
  •  1/4 di cucchiaino di cremor tartaro
  •  10 gocce di colorante alimentare rosso
   
  Iniziate a preparare la pasta base montando a schiuma con le fruste   elettriche i tuorli con 3 cucchiai di acqua tiepida. Aggiungete       quindi lo zucchero, il pizzico di sale e montate fino a che non       avrete un composto gonfio e chiaro. Aggiungete poi la vaniglia, la   scorza grattugiata di limone ed il burro fuso.
  Mescolate bene la farina con il lievito ed aggiungetene un pò per     volta al composto di uova, sempre con le fruste, alternandola con     il latte e terminando comunque con la farina.
     Versate il composto nella teglia a cerniera foderata di carta da   forno e cuocete in forno preriscaldato a 200°C per 30 minuti.


  Nel frattempo preparate la meringa montando gli albumi con il       succo di limone ed il cremor tartaro fino a che non sono a neve.
  A questo punto iniziate ad aggiungere lo zucchero un cucchiaio       alla volta continuando a montare con le fruste fino a che non sono   bianchi e lucidi e formano dei picchi sostenuti.




  Trasferite 1/3 della meringa in un'altra ciotola ed aggiungetevi     il colorante mescolando con delicatezza.  

  Cospargete la superficie della torta con la confettura.



  Versate sopra la confettura la meringa colorata e disponetevi i     mirtilli freschi.



  Con la sac a poche formate con il resto della meringa dei ciuffi     che ricoprano tutta la superficie.




  Rimettete la torta in forno a 150°C per 20 minuti e lasciatela nel   forno con lo sportello socchiuso fino a che non sia completamente   freddo.

  Prima di servire la torta cospargetene la superficie con dello       zucchero a velo.




  E' deliziosa, anche se il quantitativo di zucchero è notevole non   risulta troppo dolce. Se volete meno meringa basta dimezzarne le     dosi. 
  

  Anche questa ricetta fa parte della raccolta per la tappa croata     che è ospitata da Francesca di "Ricette e vignette".

4 commenti:

Martissima ha detto...

che spettacolo!!! con questa ad una cena si farebbe sicuramente un figurone. Io dico che tu devi prendere in considerazione l'idea di un libro tutto tuo sui dolci, ora che sai fare anche le foto potrebbe essere ... ^___^

Francy Carloni ha detto...

Ma che meraviglia!!! bellissima questa torta come bellissimi sono i suoi vari nomi!
E' vero, è di grande effetto ma realizzata con ingredienti che tutte noi abbiamo comunemente in casa! da provare assolutamente!
grazie mille Resy!

resy ha detto...

Marta mi hai detto una cosa fantastica, grazie infinite per quello che pensi e...chissà!! Un abbraccio ;-)

resy ha detto...

Francesca è un piacere trovare delle ricette particolari per le nostre tappe dell'ABC e sono contenta che tu ne sia entusiasta!! ;-)

Posta un commento